FISAC CGIL

Rappresentanza Sindacale Aziendale Banca di Credito Coop. di Roma

 
  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Benvenuti su fisacbccroma

Costituito il Fondo di Garanzia Istituzionale del Credito Cooperativo.

E-mail Stampa PDF

33374.jpgCostituito il Fondo di Garanzia Istituzionale del Credito Cooperativo.

Le15 Federazioni locali e Federcasse hanno costituito formalmente a Roma, venerdì 25 luglio, il Fondo di Garanzia Istituzionale (FGI) del Credito Cooperativo. Novità assoluta per il sistema bancario italiano, il Fondo ha l’obiettivo di tutelare la clientela delle Banche di Credito Cooperativo, Casse Rurali, Casse Raiffeisen altoatesine salvaguardando la “liquidità e la solvibilità” delle banche aderenti attraverso azioni correttive ed interventi di sostegno e prevenzione delle crisi.

Ultimo aggiornamento Venerdì 19 Settembre 2008 17:02 Leggi tutto...
 

Gli insegnanti italiani sono sottopagati

E-mail Stampa PDF

Sotto la media

Gli insegnanti italiani sono sottopagati e gli investimenti nell'istruzione sono i più bassi tra quelli dei paesi Ocse.
Lo rivela il rapporto Education at Glance 2008
Ultimo aggiornamento Venerdì 17 Ottobre 2008 20:50 Leggi tutto...
 

Siglato l'accordo di modifica dello Statuto di Cassa Mutua Nazionale

E-mail Stampa PDF

Nella giornata del 15 luglio u.s. è stato sottoscritto, da Federasse e dalle OO SS, l’accordo di modifica dello Statuto di Cassa Mutua Nazionale.

Le modifiche apportate allo Statuto con questo accordo di rinnovo rappresentano per la Cassa, per i destinatari e beneficiari delle prestazioni della stessa, una opportunità di crescita, di rafforzamento dei principi di coesione e solidarietà, di maggior adesione alle effettive esigenze in un settore come quello della assistenza integrativa che oggi più che mai assume massima rilevanza nella vita di ognuno di noi.

Ultimo aggiornamento Lunedì 15 Settembre 2008 09:41 Leggi tutto...
 
Pagina 20 di 20
Banner

Login Form

Newsletter


"Turni di tre ore o una settimana lavorativa di quindici ore dovrebbero risolvere il problema. Perchè una giornata lavorativa di tre ore dovrebbe assere abbastanza per soddisfare il vecchio Adamo che è in noi."

Jonn M. Keynes  - 1930


Lunedì
Maggio 2018
21

Sul Web

Siti consigliati:
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Chi è in linea

 49 visitatori online