FISAC CGIL

Rappresentanza Sindacale Aziendale Banca di Credito Coop. di Roma

 
  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Benvenuti su fisacbccroma

Auguri alla Legge 300: lo Statuto dei Lavoratori

E-mail Stampa PDF

Auguri alla Legge 300: lo Statuto dei Lavoratori

Il 20 maggio di 40 anni fa entrò in vigore lo Statuto dei Lavoratori recante “norme sulla tutela della libertà e dignità dei lavoratori, della libertà sindacale e dell'attività nei luoghi di lavoro e norme sul collocamento”.

Con la legge 300 del 1970, si disse allora e anche negli anni successivi “la Costituzione varcò i cancelli della fabbrica”.

Lo Statuto infatti, riformò i rapporti di lavoro in azienda, mettendo in primo piano la dignità della 'persona-lavoratore', rafforzando la posizione del sindacato nell'impresa e capovolgendo il modello imperante fino a quel momento nella fabbrica: autoritario e paternalistico.

Oggi a 40 anni dallo Statuto dei Lavoratori, in una fase di crisi come questa, aggravata dagli ultimi tracolli finanziari che hanno messo a rischio la tenuta dell'euro è impensabile mettere mano ai diritti dei lavoratori.

Rigettiamo qualsiasi uso strumentale della crisi per abbassare le tutele e cancellare i diritti acquisiti, un atteggiamento inspiegabile per quanto riguarda le politiche del lavoro, dei diritti e della cittadinanza.  L'annuncio di un imminente intervento sullo 'Statuto dei lavoratori' da tramutare in 'Statuto dei lavori', con tutto ciò che questa differenza lessicale sottintende,

Ultimo aggiornamento Mercoledì 19 Maggio 2010 22:04 Leggi tutto...
 

otto marzo 2010

E-mail Stampa PDF

GIORNATA DELLA DONNA

La forza e la speranza delle donne. 

Per la democrazia e contro le ingiustizie «come istituzione d'insieme e come potere che da essa promana».

La democrazia è relativistica, non assolutistica.

Essa, , non ha fedi o valori assoluti da difendere, a eccezione di quelli sui quali essa stessa si basa: nei confronti dei principî democratici, la pratica democratica non può essere relativistica.

La democrazia deve cioè credere in se stessa e non lasciar correre sulle questioni di principio, quelle che riguardano il rispetto dell'uguale dignità di tutti gli esseri umani e dei diritti che ne conseguono e il rispetto dell'uguale partecipazione alla vita politica e delle procedure relative. Ma al di là di questo nucleo, essa è relativistica nel senso preciso della parola, cioè nel senso che i fini e i valori sono da considerare relativi a coloro che li propugnano e, nella loro varietà, tutti ugualmente legittimi.

Democrazia e verità assoluta, democrazia e dogma, sono incompatibili.

La verità assoluta e il dogma valgono non nelle società democratiche, ma in quelle autocratiche

FISAC CGIL NAZIONALE CORDINAMENTO CREDITO COOPERATIVO

 

Opportunutà o ricatto? I'accordo in Banca Intesa per l'assunzione in deroga al Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro

E-mail Stampa PDF

No non è una opportunità ma un vero e proprio ricatto occupazionale l'accordo firmato in Intesa San Paolo che, sfruttando il disperato bisogno di lavoro di giovani e disoccupati, introduce salario e condizioni di lavoro fortemente inferiori ai minimi garantiti dal Contratto Nazionale.

E' vero, c'è bisogno di lavoro ed in una città come L'Aquila c'è bisogno di molto di più, forse è ora di iniziare a ricostruire e programmare un possibile sviluppo, e in questo il sistema creditizio e le parti sociali dovrebbero essere attori responsabili.

Se qualcuno pensa che nell'accordo firmato c'è una opportunità per i giovani disoccupati sbaglia, l'unica vera oppurtunità è per chi davanti al bisogno, nel caso aquilano ancor più grave, cerca surrettiziamente di scardinare i diritti e destrutturare il CCNL. Così Intesa San Paolo, la Banca per il Paese “a sostegno del sistema”, mentre annuncia la distribuzione dei dividendi agli azionisti, taglia il salario dei lavoratori che vivono in zone particolarmente colpite dalla crisi e dal terremoto.

Ci pare impossibile pensare che organizzazioni sindacali abbiano accettato simili prepotenze ed iniquità, ancora di più ci stupisce che tutti a L'Aquila, amministratori locali in testa accorrano alla corte del Re a sancirne la magnanimità e tesserne le lodi.

Nel merito l'accordo prevede:
1)apprendistato con le vecchie regole (2 gradi di sottoinquadramento per i primi 2 anni e 1 grado di sottoinquadramento per i due anni successivi), a ciò si applica la ulteriore decurtazione del 20% (da calcolarsi sulla paga oraria);

2)nessuna maturazione né di anzianità né di scatti;

3)40 ore settimanali invece di 37,5;

4)ex festività da usufruire prima delle ferie altrimenti si perdono, le ferie saranno di 20 giorni all'anno;

5)contribuzione al fondo pensione (previdenza complementare) ridotta;

6)Vap ridotto del 20% rispetto agli altri lavoratori;

7)ticket pasto ridotto rispetto agli altri lavoratori;

8) lavoro in turni, orario settimanale 37 ore e 30 minuti, dalle 06,00 alle 22,00 dal lunedì al sabato (non c'è la banca delle ore = 23 ore annuali di permessi)
9) lavoro non in turni, orario settimanale 40 ore, otto ore al giorno dal lunedì al venerdì (c'è la banca delle ore).

In allegato

Il testo dell'accordo

il comunicato della FISAC CGIL Delegazione Gruppo Intesa San Paolo

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 15 Febbraio 2010 22:31
 

Fondo Pensione Nazionale entro il 28 febbraio 2010 è possibile effettuare la modifica dei comparti di investimento

E-mail Stampa PDF

3322.GIFSi ricorda agli iscritti che dall’inizio del mese di gennaio 2010 e fino alla fine di febbraio 2010 sarà possibile prenotare una differente distribuzione del proprio capitale e dei flussi contributivi in arrivo, fermo restando la quota minima per ciascun comparto scelto fissata nel 10% della posizione e dei flussi contributivi futuri, con incrementi del 5%.

La variazione dei comparti diventerà effettiva a partire dal mese di aprile 2010, con i valori delle quote di effettuazione degli “SWITCH” del mese di marzo 2010.

Gli iscritti sono invitati a rileggere con molta attenzione il nuovo Regolamento multicomparto (disponibile sul sito del Fondo Pensione) all’interno del quale vengono indicate, tra le altre, le modalità di esercizio dello “SWITCH” in parola nonché tutte le più utili informazioni del caso.

Gli iscritti, inoltre, dovrappo porre particolare attenzione nella lettura della nuova Nota Informativa (anch’essa disponibile sul sito del Fondo Pensione) all’interno della quale i singoli comparti di investimento vengono descritti con dettaglio e con ricchezza di informazione.

Con l’occasione si ricorda che, sempre a partire da gennaio 2010, anche il comparto Garantito sarà caricato dei costi amministrativi del Fondo, uniformando in tal modo i criteri di attribuzione dei costi di esercizio di tutti i comparti.

da Michele Cervone Coord. Naz. BCC CRA FISAC CGIL e membro del CdA Fondo Pensione Nazionale BCC CRA -

Per effettuare la eventuale variazione o solo verificare la tua posizione vai ai al sito www.fondopensione.bcc.it e accedi all'area iscritti (ora è possibile accedere anche da internet.

 

 

PIÙ EVADONO, PIÙ PAGHI.

E-mail Stampa PDF

agenziaentrate.jpgÈ indispensabile una riforma fiscale con l’obiettivo strutturale di diminuire le tasse mediamente di 100 euro mensili ai lavoratori dipendenti e ai pensionati. Occorre affrontare l’evasione fiscale. Serve un patto tra contribuenti onesti, all’insegna di una cultura dell’equità e della legalità fiscale e in difesa dei più deboli

vai al sito della cgil per i dettagli sull'iniziativa

I materiali della IRES CGIL

Ultimo aggiornamento Mercoledì 27 Gennaio 2010 17:15
 

Caos Calmo RAI 3 - terremoto a L'Aquila

E-mail Stampa PDF

Caos Calmo, da Blob Rai Tre del 1° gennaio 2010. L'Aquila il dopo terremoto visto dagli aquilani.

Link al sito ilparafulmine.blogspot.com

 

Blob Rai 3 ( Caos Calmo - L'Aquila) - 01-gen-2010 20.00 from Gennaro Giugliano on Vimeo.

 
Altri articoli...
Pagina 7 di 20
Banner

Login Form

Newsletter


Il fatto che gli uomini non imparino molto dalla storia è la lezione più importante che la storia ci insegna. - Aldous Huxley -


Giovedì
Novembre 2018
15

Sul Web

Siti consigliati:
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Chi è in linea

 34 visitatori online