FISAC CGIL

Rappresentanza Sindacale Aziendale Banca di Credito Coop. di Roma

 
  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Contratti

Siglato l'accordo di modifica dello Statuto di Cassa Mutua Nazionale

E-mail Stampa PDF

Nella giornata del 15 luglio u.s. è stato sottoscritto, da Federasse e dalle OO SS, l’accordo di modifica dello Statuto di Cassa Mutua Nazionale.

Le modifiche apportate allo Statuto con questo accordo di rinnovo rappresentano per la Cassa, per i destinatari e beneficiari delle prestazioni della stessa, una opportunità di crescita, di rafforzamento dei principi di coesione e solidarietà, di maggior adesione alle effettive esigenze in un settore come quello della assistenza integrativa che oggi più che mai assume massima rilevanza nella vita di ognuno di noi.

Le modifiche più rilevanti riguardano:

  • la durata della Cassa Mutua Nazionale che è stata aggiornata al 31 12 2050 (Art. 1);
  • saranno ammessi tra i destinatari della cassa tutti i prestatori di lavoro subordinato, ovviamente trascorso il periodo di prova, è stato quindi eliminata la previsione che escludeva i lavoratori con un contratto inferiore ai nove mesi (Art. 3);
  • il Comitato Amministratore potrà ammettere tra i destinatari delle prestazioni della Cassa i dipendenti di quelle aziende che pur operando nel settore del credito cooperativo non rientrano nelle specifiche di cui al primo comma dell'art 3 (adesione a Federcasse applicazione del CCNL di categoria), la richiesta di ammissione sarà a carico della azienda e valutata dal Comitato amministratore (Art. 3) ;
  • tra le entrate della Cassa, oltre alla già prevista contribuzione aziendale e del destinatario regolata dagli accordi collettivi nazionali, prende corpo la contribuzione aggiuntiva che può essere sia a carico delle aziende che del destinatario e che si rivolgerà alla copertura di ulteriori prestazioni non già previste nel regolamento annuale e che faranno parte di specifiche offerte che il Comitato Amministratore potrà predisporre (Art. 5, Art. 10);
  • tra le altre modifiche ci sono importanti aspetti riguardanti la possibilità di permanenza tra i destinatari/beneficiari delle prestazioni in alcuni casi di cassazione del rapporto di lavoro (Art. 3), e previsioni per la mutazione della condizione in corso d’anno da famigliare fiscalmente a carico a famigliare non fiscalmente a carico (Art. 4).
Ultimo aggiornamento Lunedì 15 Settembre 2008 09:41  
Banner

Newsletter


Il fatto che gli uomini non imparino molto dalla storia è la lezione più importante che la storia ci insegna. - Aldous Huxley -


Mercoledì
Settembre 2018
19