FISAC CGIL

Rappresentanza Sindacale Aziendale Banca di Credito Coop. di Roma

 
  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home La contrattazione di secondo livello on line

Le trattative sulla contrattazione integrativa



Rinnovato il Contratto Integrativo Regionale per i dipendenti delle BCC CRA aderenti alla Federlus

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

000128.pngNella tarda serata del 27 novembre u.s. è stata raggiunta l'intesa per il rinnovo del contratto integrativo regionale per i dipendenti delle BCC/CRA aderenti alla Federazione Lazio Umbria Sardegna. Il raggiungimento dell'accordo consentirà di effettuare nel mese di dicembre l'erogazione del premio di risultato relativo all'esercizio 2008.

Quello raggiunto è un buon accordo che, in coerenza con le linee già individuate nei precedenti rinnovi, ha trovato positive soluzioni e risposte ai temi del sociale, del sostegno alla famiglia, della assistenza complementare, così come nella rivisitazione della parte economica (PDR e ticket pasto).

Nel dettaglio le principali acquisizioni:

Premio di risultato - mantenimento degli indicatori individuati nella precedente contrattazione con la rivisitazione dei pesi e con l'istituzione di un meccanismo di garanzia volto a neutralizzare effetti distorsivi generati da possibili picchi dei singoli indicatori;

Ticket pasto - € 8,00 a decorrere dall’1.1.2010 e

Ultimo aggiornamento Domenica 27 Dicembre 2009 23:03 Leggi tutto...
 

Sollecitato l'avvio della trattativa

E-mail Stampa PDF

aggiornamento contrattazione integrativa Federazione Lazo Umbria Sardegna

Ottobre 2009

Sono trascorsi ormai quasi tre mesi dalla presentazione alla Federazione Lazio Umbria Sardegna della piattaforma sindacale per il rinnovo del contratto integrativo regionale, e la predetta Federazione non ha ancora provveduto alla convocazione delle rappresentanze dei Lavoratori, ritardando l'avvio di una importante e delicata trattativa di rinnovo contrattuale.

La Federazione Lazio Umbria Sardegna è stata , in questi giorni, sollecitata per l'immediato avvio della trattativa di rinnovo del contratto di 2^ livello del Personale delle nostre Bcc. L'attuale momento di crisi, richiede un rinnovo contrattuale che contenga risposte adeguate alle esigenze delle lavoratrici e dei lavoratori, con particolare riguardo ai lavoratori non a tempo indeterminato, alle forme di assistenza e previdenza oltre che misure di sostegno alla famiglia.

Come noto a tutti noi, il contratto è scaduto il 31/12/2007, la trattativa di rinnovo dovrà, tra l'altro, defiinire i nuovi riferimenti per la determinazione e l'erogazione del Premio di Risultato relativamente agli esercizi 2008, 2009, 2010, 2011. Tutto ciò comporterà un ritardo sulla erogazione del premio relativo all'anno 2008 che, quindi, non verrà riconosciuto alla prevista scadenza di ottobre 2009.

Rivendichiamo l'immediato avvio della trattativa, convinti di voler perseguire unitamente a tutte le organizzazioni sindacali il raggiungimento di un accordo di rinnovo rispondente ai principi che hanno ispirato la piattaforma rivendicativa ed alle proposte in essa contenute.

Siamo pronti ad aprire con la controparte un serrato confronto, nel merito della piattaforma, convinti del valore e della concretezza nostre proposte e, inoltre, della corenza delle stesse alle previsioni ed ai demandi del contratto collettivo nazionale di lavoro.

FISAC CGIL Coordinamento Credito Coop. Lazio Umbria Sardegna

Ultimo aggiornamento Domenica 11 Ottobre 2009 14:03
 


Banner

Newsletter


La vita è molto pericolosa. Non per le persone che fanno del male, bensì a causa di quelle che si siedono a guardare quello che succede.

Albert Einstein


Giovedì
Novembre 2018
15